25 maggio – “Giornata internazionale dei bambini scomparsi”

May 25, 2013

Tutti i Paesi del Mondo, il 25 maggio, celebrano la Giornata Internazionale dei Bambini Scomparsi.

Per celebrare la Giornata Internazionale dei Bambini Scomparsi le forze dell’ordine e le organizzazioni non governative di quattro continenti organizzeranno degli eventi per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’esigenza di sviluppare forme di collaborazione e di coordinamento per proteggere i bambini ed evitare scomparse e rapimenti, il tutto nell’ambito della rete Globale per i Bambini Scomparsi – un programma del Centro Internazionale per i Bambini Scomparsi e Sfruttati (ICMEC) – che opera per sensibilizzare sulla vulnerabilità dei bambini scomparsi o rapiti.

Il fenomeno riguarda tutti i paesi del mondo ed esige l’attenzione delle forze dell’ordine e dei rappresentanti di governo. Secondo le stime,almeno 8 milioni di bambini scompaiono ogni anno, vale a dire 22.000 bambini al giorno.  Purtroppo, molti paesi non considerano questo fenomeno come una priorità e non dispongono di strutture e meccanismi adeguati nei settori del ritrovamento dei bambini scomparsi che rischiano fortemente di essere sfruttati nei settori del traffico illecito e della prostituzione. Ogni Paese dovrebbe definire ed attuare nuove politiche e predisporre leggi specifiche per contrastare il fenomeno in questione, al fine di proteggere il diritto dei bambini a crescere in un ambiente sicuro. Ciò richiede un impegno coordinato tra tutti i settori, delle forze dell’ordine, le istituzioni, le organizzazioni non governative, all’industria privata.

E’ altresì importante informare i bambini dei rischi che possono correre. Per farlo, gli adulti dovrebbero avere il tempo di fornire loro gli strumenti necessari a riconoscere i pericoli e parlare con loro delle condizioni di sicurezza che si devono rispettare. L’ICMEC, attraverso la rete Globale, ha elaborato dei suggerimenti, disponibili in 10 lingue, per genitori, tutori ed altre figure a contatto con i bambini, utili per affrontare con loro il tema della sicurezza.

Ogni anno, a partire dal 1983, il 25 maggio è la giornata in cui si ricordano i bambini che tuttora risultano scomparsi e quelli che sono stati trovati e si sono riuniti alle famiglie; in questo modo si cerca di portare questo fenomeno di rilevanza mondiale all’attenzione dei governi e della società. Vi preghiamo di unirvi a noi visitando il sitowww.helpbringthemhome.org.au.